PROGETTO PACE IN TERRA

ACCOGLIENZA MIGRANTI

L’Associazione Pace in Terra onlus accoglie dal 2015 migranti in alcune strutture dedicate presso il territorio di Fabriano/Sassoferrato. L’iniziativa è nata dall’invito di Papa Francesco rivolto ad aprirsi all’accoglienza dei profughi in un momento emergenziale.

La richiesta del Pontefice ha interrogato anche la nostra associazione ascoltando l’insegnamento a costruire una società accogliente per chi è costretto a lasciare la propria terra in cerca di condizioni di sopravvivenza.

In collaborazione con la Diocesi di Fabriano-Matelica ed in convenzione con la Prefettura di Ancona viene così data esecuzione al bando per i richiedenti Asilo offrendo loro servizi formativi e di inserimento sociale principalmente attraverso l’apprendimento della lingua italiana, oltre all’assistenza medica, psicologica e di integrazione nel territorio.

In strutture apposite, circondate da campi coltivati e aree verdi, vengono accolti principalmente famiglie con bambini, ragazze madri e persone con disabilità.

Agli ospiti che lo desiderano sono offerte varie occasioni di conoscenza anche attraverso la partecipazione ad attività produttive del territorio (allevamento, coltivazione della terra, raccolta di prodotti ortofrutticoli). A condividere con gli operatori l’impegno quotidiano per l’integrazione dei richiedenti asilo, sono i volontari dell’associazione che si alternano nel supporto alle varie attività interne.

L’obiettivo primario del progetto profughi, è quello di accompagnare i cittadini stranieri nel loro percorso di inserimento nella comunità che li accoglie e di aiutarli a divenire autonomi sia dal punto di vista economico che da quello dell’integrazione sociale.